Fenagifar
menu

Benvenuta Fondazione Farma Academy

A quasi un mese dall’elezione della nuova Fondazione Farma Academy, i giovani farmacisti si ritengono soddisfatti e motivati da questo nuovo cammino professionale.

La presidenza della Fondazione Maurizio Pace, segretario della FOFI, la vicepresidenza a Davide Petrosillo, presidente di Fenagifar; segretario è Paolo Gerosa. Il collegio dei revisori dei conti è composto da: Luciano Diomedi, Daniela Musolino, Alessia Tiraboschi. Sono membri effettivi del CDA: Antonella  Boldini, Carolina Carosio, Michele De Tanti, Angela Pellacchi, Marcello Pittaluga, Vladimiro Grieco, Matteo Zerbinato, Giovanni Zorgno.

La Fondazione Farma Academy è la naturale evoluzione di Agifar Academy progetto avviato e consolidato negli anni passati dalle agifar italiane; vista l’intensa partecipazione dell’alta proposta formativa promossa, si è scelto di unire le forze per preservare l’obiettivo comune di valorizzare le potenzialità dei Farmacisti italiani come operatori sanitari del futuro, attraverso percorsi formativi di alta qualità scientifica plasmabili e fruibili nelle diverse realtà italiane. “L’esperienza di questo triennio è stata fortemente positiva – commenta Petrosillo – L’interesse per i corsi organizzati è stato molto alto nei giovani e ha trovato grande riscontro anche nei meno giovani. Questa risposta positiva e il clima di collaborazione e di sinergia che abbiamo trovato con FOFI sono stati i principali motivi che ci hanno condotto alla scelta di trasformare la Fondazione e di ampliare la formula nei contenuti e nella definizione dei destinatari”.

La Fondazione si pone come fulcro di riferimento, al fianco dei farmacisti nell’affrontare le difficoltà e le sfide future attraverso corsi tecnico-pratici innovativi e funzionali sulle aree tematiche più strategiche che interessano la farmacia a 360°.

Umberto Musazzi, Responsabile Scientifico, entra nel vivo dei contenuti che la Fondazione proporrà in futuro: “Puntiamo a lavorare in equipe con le diverse figure del nostro settore e gli altri professionisti sanitari per sviluppare dei processi formativi dai contenuti innovativi e multidisciplinari. L’obiettivo è creare percorsi formativi pratici e standardizzati per il futuro della nostra professione garantendone un’omogenea diffusione su tutto il territorio nazionale. Nel 2019 potranno già partire i primi corsi: si parlerà di aderenza alla terapia, di presa in carico del paziente cronico e di servizi cognitivi. Tali tematiche saranno elaborate dal comitato scientifico in modalità efficaci per rispondere alle esigenze di formazione dei colleghi farmacisti e per le future sfide della professione”.

“Avendo apprezzato in questi anni il lavoro dell’Agifar Academy, le loro iniziative, il loro entusiasmo, abbiamo ritenuto che fosse giusto che la Federazione affiancasse Fenagifar nell’attività di formazione – prosegue il Segretario della FOFI, Maurizio Pace -. E’ fondamentale che tutta la professione, su questo versante strategico, parli, per così dire, la stessa lingua, segua regole condivise finalizzate a costruire iniziative non solo ineccepibili sul piano scientifico, ma calate interamente nelle necessità delle diverse componenti della professione, che la Federazione degli Ordini rappresenta tutte indistintamente. La nascita della Fondazione rappresenta quindi un passo importante per promuovere una costante evoluzione culturale del farmacista italiano”.

Con questi presupposti, ben consci dell’impegno e dell’importante salto culturale da compiere unendo tutte le forze interne della categoria, non resta che augurare buon lavoro ai nuovi membri della Fondazione.

La formazione per il farmacista può solo nascere dal professionista stesso.

 

A cura di Carolina Carosio