Fenagifar
menu

Convegno SIFAC a FarmacistaPiù: il contributo di FENAGIFAR

Giunto alla settima edizione, il congresso dei farmacisti promosso da Fondazione Cannavò, Federfarma e Utifar, con il patrocinio di Fofi e l’organizzazione di Edra, si è tenuto quest’anno in versione digitale.

Nel panorama dei tre giorni di eventi, è stato di grande interesse il convegno a cura della Sifac “L’adattamento professionale del farmacista di comunità durante l’emergenza: evidenze italiane dalla comunità scientifica internazionale” in cui sono intervenuti Corrado Giua Marassi, Presidente Sifac
Giovanni Paoletti, Immunologo Humanitas Clinical and Research Center IRCCS e Carolina Carosio, Presidente Fenagifar.

Alla luce dell’esperienza vissuta nella prima fase della pandemia, il farmacista ha confermato e consolidato il suo ruolo di divulgatore scientifico guidando il cittadino verso le evidenze scientifiche, rassicurando il paziente e motivandolo a cercare risposte cliniche”. Così dichiara Corrado Giua Marassi durante il convegno.

Uno dei momenti più importanti dell’incontro è stato la presentazione dei dati ricavati da uno studio realizzato in collaborazione con l’Humanitas di Milano, in cui la farmacia è emersa come unico presidio territoriale sanitario disponibile a fare da ponte tra il Sistema sanitario e il Cittadino. Per questo motivo, si è definito il farmacista come un pilastro essenziale del nostro territorio che riesce a dare speranza e certezza alla comunità. Altro aspetto che è stato sottolineato è stato quello dell’adattamento professionale del farmacista di comunità durante l’emergenza, infatti in breve tempo la gestione delle ricette, il rapporto con i clienti e le modalità lavorative sono state travolte e, forse, proiettate in un futuro al quale saremmo arrivati con gradualità.

Congratulandosi dell’eccellente studio svolto dalla Sifac, Carolina Carosio afferma: “Oggi, ad un primo bilancio di quanto accaduto, troviamo solide conferme del ruolo della farmacia che è stata per mesi l’unico presidio sanitario del territorio, di pronto accesso e di elevata affidabilità. Siamo stati in grado di insegnare ai pazienti ad orientarsi tra le fake news e la valida informazione scientifica.”  Il Presidente Fenagifar conclude: “Il futuro del farmacista? E’quello di essere protagonista nella nuova sfida di preparare un piano sanitario nazionale per gestire le emergenze, essendo stato scelto come caposaldo del welfare del territorio e del buon rapporto tra paziente e salute “.

a cura di Ginevra Giannantonio e Giuseppe Ruggieri